CREATIVE CAMP LOMBARDIA – CALL FOR IDEAS

Sei un creativo o un’impresa culturale creativa?
Candida ora il tuo progetto e partecipa alle selezioni per il CO-CREATE Creative Camp Lombardia che si svolgerà il 6 marzo 2018.

Applica entro il 4 marzo 2018: se la tua idea verrà selezionata, potrai incontrare imprese e istituzioni interessate a concretizzarla e sarai aiutato a svilupparla da un gruppo di esperti che ti affiancheranno fino all’opportunità di poterla mostrare durante la Milano Design week 2018.

COSA SONO I CREATIVE CAMP?

I Creative Camp sono piattaforme di incontro e di scambio per sviluppare networking tra creativi e piccole e medie imprese nei settori tradizionali. A partire dalle idee in risposta ai BRIEF contenuti in questa call for ideas imprese e creativi parteciperanno ad una giornata intensiva di pitching, matchmaking e formazione attraverso l’incontro con esperti e best practice.

Il progetto CO-CREATE prevede l’organizzazione di creative camps in 10 regioni europee, tra cui la Lombardia.

I migliori 3 progetti di ogni Creative Camp europeo saranno presentati durante un evento internazionale di CO-CREATE all’interno della Milano Design Week 2018 (20 Aprile 2018).

PERCHÉ APPLICARE AI CREATIVE CAMP?

  • Incontrare potenziali partner per la realizzazione dei propri progetti in un contesto protetto e tutelato
  • Conoscere network di imprese e potenziali clienti
  • Attività tutorship, supporto e tutela da parte di esperti del Politecnico di Milano
  • Visibilità e vetrina durante la Milano Design Week 2018

APPLICA ORA AD UNO DEI BRIEF DI PROGETTO CON UNA TUA IDEA PER POTER PARTECIPARE AL PROGETTO.

CHI PUÒ APPLICARE AI CREATIVE CAMP?

A. Imprese individuali, società, organismi no profit, lavoratori autonomi e liberi professionisti, lavoratori atipici del settore culturale e creativo

B. Persone fisiche con competenze documentate nel settore culturale e creativo.

Imprese culturali creative: Freelance, giovani professionisti creativi e studi nel campo del design, della comunicazione e delle arti visive, dell’architettura, della moda e dei media.

I candidati selezionati parteciperanno gratuitamente a tutte le attività del creative camp e ai momenti successivi di presentazione dei risultati.

QUANDO APPLICARE – ROADMAP DI PROGETTO

COME CANDIDARSI

Per poter partecipare al creative camp è necessario presentare una idea di progetto innovativo in risposta ad uno dei brief proposti dalle PMI coinvolte; è possibile candidare più idee in risposta a diversi brief proposti dalle imprese (non più di una idea per ogni singolo brief).

COSA PRESENTARE

Le candidature dovranno essere presentate entro il 4 Marzo 2018, compilando il form di iscrizione a questo link con le seguenti informazioni:

  • dati generali del candidato singolo, impresa o team
  • idea progetto proposta: documento di 5 slide max (dimensioni max 10MB, estensione .pdf) che rappresenti e racconti il progetto in risposta ad uno dei brief.

BRIEF E TEMI DI PROGETTO

Di seguito sono pubblicati e aggiornati in tempo reale i brief che nel corso dei mesi di dicembre 2017 e gennaio 2018 vengono proposti dalle diverse imprese coinvolte nel progetto. Ogni candidato potrà selezionare uno o più brief e candidare una o più proposte.

Ogni singolo brief viene proposto dalle imprese seguendo un format preciso; prima di scaricare i brief vi invitiamo pertanto a scaricare questo documento sintetico che spiega come leggere i brief.

BRIEF 1 – MARLEGNO

Sviluppare una nuova strategia di marketing/comunicazione emozionale che sensibilizzi giovani coppie e famiglie del nord e centro Italia alla realizzazione di case in legno.

BRIEF 2 – ARCHIENERGIA

Come applicare una tecnologia avanzata di lavorazione dei metalli in un nuovo settore merceologico sviluppando un brand di accessori/gioielli dalle forme irrealizzabili.

BRIEF 3 – ARCHIENERGIA

Come applicare tecnologie avanzata di lavorazione dei metalli in settori avanzati quali quello automotive.

BRIEF 4 – ITALIAN LEGWEAR (CSC)

Una nuova strategia di comunicazione per il brand Italian Legwear e un nuovo concept store della calza da donna multi-brand da sviluppare sia nel mondo fisico che on-line.

BRIEF 5 – PREMAX 

Come possiamo facilitare il “mangiare” di chi ha difficoltà di impugnatura e/o uso di un braccio? E chi nei “buffet in piedi” è costretto a mangiare con una sola mano?

BRIEF 6- Debem

Come promuovere in modo incisivo un prodotto unico nel suo genere, la pompa Debem Fullflow, che risolve problemi di movimentazione fluidi con grossi solidi in sospensione nei più svariati settori.

BRIEF 7 – Donadon

Re-DESIGN the packaging: come conciliare la necessità di rispettare nell’imballaggio di dischi di rottura i valori di sicurezza, protezione e massima personalizzazione (anche nelle quantità), soddisfando le esigenze dei clienti alla ricerca di affidabilità e tecnologia.

BRIEF 8 – Gruppo Confalonieri

Come possiamo INNOVARE LA FORMA E L’IDEA DELLA MANIGLIA DA MOBILE attraverso UN PROGETTO CON UNA NUOVA PROSPETTIVA CHE SIA RISPETTOSA DEL DESIGN DEL MOBILE MODERNO da presentare agli ARCHITETTI?

BRIEF 9 – Gruppo Confalonieri

Come comunicare e promuovere ai progettisti italiani (ARCHITETTI/DESIGNERS, MA ANCHE UTILIZZATORI) innovativi ACCESSORI PER IL MOBILE con IMMAGINI DEL LORO UTILIZZO?

BRIEF 10 – NOMEC

Come sviluppare un nuovo sistema di interfaccia web con il cliente che permetta in modo semplice di fornire un preventivo di massima per l’allestimento del suo futuro foodtruck.

BRIEF 11 – NOMEC

Come innovare l’immagine e le funzionalità degli autonegozi che sono presenti nei mercati cittadini per far crescere le vendite generate da questi veicoli.

BRIEF 12 – NOMEC

Come sfruttare le conoscenze legate ai veicoli per la vendita itinerante in nuovi settori.

BRIEF 13 – Omodeo

Come realizzare una collezione di oggetti che permetta di sviluppare un marchio focalizzato sulle lavorazioni di metallo per il settore arredamento ed in grado di offrire prodotti esclusivi.

BRIEF 14 – Rampinelli SPA

Come possiamo sviluppare una nuova divisione aziendale dedicata alla progettazione e realizzazione di prodotti di Design d’Interni e Design urbano, dedicati ai Privati e agli Enti Pubblici, a livello nazionale e internazionale, utilizzando il know how realizzativo e le tecnologie presenti in azienda ad oggi dedicate alla realizzazione di macchine e impianti a livello industriale?

BRIEF 15 – Marco Lagattolla S.p.a.

Cercare di applicare un prodotto estremamente femminile su settori differenti da quello dell’abbigliamento e della lingerie, comunicare l’unicità e la storia di questo prodotto (e far capire la complessità e la storicità dei macchinari che servono per realizzarli) comunicando l’immagine di un’azienda in costante ricerca, al passo con i tempi e proiettata verso il futuro.

BRIEF 16 – G2 Automation

Come trovare nuovi mercati e nuovi ambiti di applicazione per Iotly, la piattaforma di gestione dati da cloud in ambito IoT.

BRIEF 17 – G2 Automation

Come dare valore ad un oggetto dall’aspetto vecchio, ma ingegneristicamente avanzato, come un quadro elettrico rinnovandone design, funzionalità e materiali.

BRIEF 18 – Bolefloor

Sviluppare una collezione di arredi da esterno dallo stile moderno e minimalista utilizzando materiali quali acciaio corten, alluminio e elementi Bolefloor.

BRIEF 19 – Uvit Srl

Come far si che i nostri clienti possano avere una visione completa dei nostri prodotti e servizi? Spesso ci contattano per una richiesta specifica ma potrebbero avere bisogno anche di altri servizi e prodotti offerti dalla nostra azienda. La difficoltà spesso sta nel comunicare e/o far arrivare al cliente la complessità e la varietà della nostra offerta.

BRIEF 20 – CMC Ventilazione Srl

Come migliorare la qualità dell’aria sia domestica che in ambienti pubblici, attraverso la progettazione di nuovi recuperatori per famiglie e locali pubblici.

BRIEF 21 – Falegnameria Bianchi

Creare il proprio Brand riconoscibile in tutto il mondo: trovare un elemento caratterizzante che possa differenziarci nel
mercato (materiale, forma, funzione, ecc.). Unire nella nuova collezione design e moda.

BRIEF 22 – Falegnameria Bianchi

In tempi recenti il mondo del mobile vede una caratterizzazione che mette al centro del progetto materiali lussuosi come la
pelle, il marmo e l’ottone. Come realizzare una serie di mobili per la linea giorno in grado di coniugare la tradizione del design
italiano coi nuovi trend e di presentarli all’interno del Salone del Mobile 2019.

BRIEF 23 – Gruppo Fluid-O-Tech

“SMART PRODUCTS” Portare l’intelligenza all’interno dei componenti del Gruppo (Fluid-o-Tech e Dolphin Fluidics)
arricchendoli di nuove funzioni altamente innovative. Ragionare su come la componente digitale può penetrare all’interno dei
nostri prodotti (sistemi pompanti e valvole per il controllo preciso del flusso) abilitando nuovi scenari applicativi.

BRIEF 24 – Gruppo Fluid-O-Tech

Proporre scenari innovativi per l’applicazione dei prodotti già presenti in azienda al fine di andare ad esplorare nuovi mercati ed espandere il core business attualmente perseguito.
Definire quindi quale/i prodotti e mercati potrebbero essere frutto di una nuova strategia di espansione del Gruppo e come
questo possa accadere nei prossimi anni.

BRIEF 25 – Gruppo Fluid-O-Tech

“FLUIDIC REVOLUTION” Integra I nostri i componenti nel flusso delle tue idee.
Creare un’istallazione o un oggetto di arredo che comunichi e valorizzi al meglio le funzioni dei prodotti del Gruppo (i sistemi
pompanti di Fluid-o-Tech e le valvole per il controllo preciso del flusso di Dolphin Fluidics). Ragionare sul concetto di
trasformazione legato al mondo della meccanica, al flusso e al passaggio di stato.

BRIEF 26 – Membrane

Come possiamo sviluppare oggetti per la pulizia ed igiene di abituale uso domestico, implementando soluzioni innovative (breakthrough) che abbinano tecnologia a design, per un mercato di fascia medio-alta attento a massima igiene, essenzialità, e piacere nell’utilizzo di un prodotto innovativo ed affidabile.

BRIEF 27 – Nilfisk

Come semplificare la manutenzione dell’aspiratore eliminando l’elemento filtrante, attualmente utilizzato, in favore di una soluzione tecnica che sfrutti un principio differente di filtrazione che non richieda la presenza di un componente da sostituire oda pulire e che, inoltre, garantisca una classe di filtrazione elevata.

BRIEF 28 – Nilfisk

Come innovare i nostri aspiratori rendendoli Smart sfruttando le opportunità dell’IOT con l’industria 4.0.

BRIEF 29 – Nilfisk

Progettare una piattaforma win-win dove il brand Nilfisk appaia come fornitore di soluzioni di aspirazione industriale e macchine per la pulizia delle superfici presente a livello globale. Lo scopo della piattaforma è ottenere un coinvolgimento dinamico dell’utente finale fornendogli informazioni necessarie che vadano a migliorare l’esperienza di utilizzo.

GIURIA E CRITERI DI VALUTAZIONE

La giuria, composta da esperti del Politecnico di Milano (Dipartimento di Design) e referenti delle imprese coinvolte nel progetto, selezionerà fino a un massimo di 30 partecipanti.

Le candidature ammesse saranno valutate sulla base dei seguenti criteri:

  • originalità ed innovatività della proposta (anche rispetto a trend emergenti, nuovi bisogni, nuove dinamiche di mercato etc.)
  • coerenza con i valori del brief assegnato
  • fattibilità tecnica ed economica
  • sostenibilità economica, ambientale e sociale.
  • storytelling e comunicazione dell’idea

Al termine della procedura di selezione i candidati che potranno partecipare al creative camp riceveranno una comunicazione via e-mail.

co-create_logo